Paolo Londi
Workshop Danza Contemporanea (ottobre 2020 – giugno2021)

Diplomato presso l’I.S.E.F Coreografi Internazionali, muove i suoi primi passi nel mondo dell’arte alla Mondial Dance School Danza di Roma, ma presto si trasferisce a Bruxelles ed entra nella scuola di Rudra Bejart dove studia con i più famosi maestri del centro: J.Donn, M. Béjart, P. Schaufuss. Dopo due anni di studio approda in America dove balla con David Bowie a Hong Kong (1982) e nel video “Apollonia” a Boston (1983). L’Italia lo vede protagonista, con altri ballerini, nei video di Jamaine Jackson e Pia Zadora. Dopo una serie di successi internazionali, nel 1995 è direttore e fondatore della compagnia Tan National Ballet, con l’assistenza di Karen O’Connoly.

Nel 1996 e nel 1997 è considerato tra i cinque migliori giovani coreografi europei, riuscendo a ottenere produzioni a Stoccolma con Nacho Duato, Copenaghen e Santiago del Cile con Marcia Haydée. Al Giubileo del 2000, per la prima volta nella storia, insieme alla ballerina Simona Atzori porta la danza in chiesa. Per questi meriti viene assegnato il premio Michelangelo per l’Arte nella Basilica di Santa Maria degli Angeli a Roma e il suo nome appare nell’Enciclopedia Multimediale Vaticana. Nel 2002 ha creato il Pescara Dance Festival, di cui è tuttora direttore artistico. Nel 2004 ha creato la Compagnia del Pescara Dance Festival, composto solo dai vincitori del concorso presente al Festival con lo stesso nome. Nel 2006 ha ricevuto il “Premio di Roma” al Teatro Olimpico di Roma e successivamente gli viene affidata la direzione artistica di “Danza in Fiera” a Firenze.

Nel 2009 Danza in Federazione gli assegna il ruolo di regista e coordinatore del settore della danza e per organizzare il primo concorso di Danze Accademiche presso Castello Pasquini a Castiglioncello (LI) e nello stesso anno riceve il “Grand Prix de la Dance” come autore della migliore Opera Prima europea a Taiwan. Nel 2013 gli viene affidata la direzione artistica della compagnia di Danza Nazionale Contemporanea della Bulgaria. Tra il 2012 e il 2014 viene invitato da varie compagnie di danza in Grecia, Bulgaria, Estonia, Inghilterra, Repubblica Dominicana, Messico (ESDMM) per creare coreografie. Nel 2015 fonda un progetto europeo nella città di Macerata per ballerini “Ermitage – Visual and  Performing Arts”. Dal 2016 è il nuovo direttore artistico del Festival Danza Macerata. Nel 2018 crea il Movement Dance Festival. Nel 2019 intraprende l’esperienza in Costa Rica, invitato dal Graciela Moreno Festival e sponsorizzato dall’ambasciata italiana in Costa Rica. Nel 2020 è stato direttore artistico del festival Viva La Danza Costa Rica. Dal 2021 sarà direttore dell’I.D.S. e dei corsi universitari che l’università Ispano-Americana ha instituito in Sud America.